Giovedì, 02 Ottobre 2014 15:03

Regolamento del Prix Murat

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMIO MURAT. UNIVERSITÀ DI BARI UN ROMANZO FRANCESE PER L'ITALIA
 

REGOLAMENTO
 

Obiettivi

Il riconoscimento intende:
1. valorizzare la produzione narrativa francese più recente;
2. indurre a un confronto con la narrativa italiana;
3. sensibilizzare gli studenti delle scuole e dell'Università, per migliorare la loro capacità di lettura di una narrativa di buon livello e la loro apertura verso un'altra cultura;
4. fornire suggerimenti agli editori italiani, indicando un'opera francese da proporre al pubblico italiano.

 

Caratteristiche del Premio

Il Premio Murat è organizzato ogni due anni.
Il romanzo premiato deve rispondere ad alcune caratteristiche:
1. essere espressione significativa della narrativa francese contemporanea;
2. essere stato pubblicato nell'anno precedente la consegna del Premio (da una rentrée
littéraire di settembre all'altra);
3. non essere tradotto in italiano al momento della selezione da parte del Groupe de Recherche sur l'Extrême Contemporain (GREC);
4. non superare le duecento pagine;
5. essere opera di un autore non ancora noto al pubblico italiano;
6. distinguersi per originalità e qualità della scrittura nel panorama della produzione dell'anno preso in considerazione.

Copia del Regolamento del Premio viene trasmessa agli autori e agli editori dei tre
volumi selezionati per la lettura.

Il Premio consiste in una somma di 1.000 (mille) euro. Esso viene consegnato dal Rettore dell'Università di Bari, alla presenza del responsabile scientifico del Groupe de Recherche sur l'Extrême Contemporain (GREC), nel corso di una cerimonia ufficiale nell'Università.
Il vincitore del premio, prima della consegna, accetta di far indicare nella nota biobibliografica delle sue opere successive il conseguimento del Premio Murat. Nel caso di mancato rispetto di questa clausola, il vincitore s'impegna a restituire il Premio. 

 

Procedura per l'attribuzione del Premio

 
- Il Groupe de Recherche sur l'Extrême Contemporain (GREC) seleziona dieci romanzi, tra i quali individuare i tre finalisti. I titoli saranno resi pubblici a fine settembre.
- Durante l'anno, i tre titoli prescelti vengono proposti alla lettura degli studenti di Francese del Dipartimento di Lettere Lingue Arti (LELIA) e degli studenti di Francese delle scuole superiori di Bari e delle province pugliesi. Vengono organizzati dai membri del Groupe de Recherche sur l'Extrême Contemporain (GREC) incontri presso le scuole e l'Università per una presentazione e una lettura delle opere selezionate.
- Sono invitati a votare nel mese di maggio gli studenti di tutte le scuole e dell'Università. Hanno diritto al voto anche i componenti del Groupe de Recherche sur l'Extrême Contemporain (GREC) e i docenti delle scuole impegnati nell'iniziativa. Sulla scheda si indica solo il titolo di un romanzo.

Le operazioni di voto si svolgono:

- presso il Dipartimento di Lettere Lingue Arti (LELIA);
- nei vari Istituti, seguendo il calendario scelto dai docenti responsabili nelle singole scuole.
- Le operazioni di spoglio finale si svolgono presso il Dipartimento di Lettere Lingue Arti di Bari nel mese di giugno, ove vengono fatte confluire tutte le schede.

Il Premio Murat viene ufficialmente consegnato nel mese di ottobre, in occasione della manifestazione organizzata dal Groupe de Recherche sur l'Extrême Contemporain (GREC).

Letto 7045 volte Ultima modifica il Venerdì, 20 Luglio 2018 09:35
Altro in questa categoria: Prospetto storico del Prix Murat »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.